Anima torbida (Walhalla)

Pagina Nera, pagina aperta carezzata lusingata dal Vento Morto.

Non ne conoscevate l’esistenza?

Vento mortifero, generato, partorito, vomitato dal Buio.

Vento letale, eppure immobile, dispensatore, propagatore di Immobilità.

Cielo nero che all’improvviso si erge dal nulla e sostituisce soffitti e pareti.

Cielo cupo cimitero, quelli tristi e degradati, Cielo plumbeo, araldo del Walhalla.

Anche Odino, Thor e Loki hanno preferito dileguarsi in fretta.

Fontane di paese, antiche risorse e gioia insperata zampillante sublime per ogni ciclista, della domenica e di professione.

Fontane verde ruggine, da tempo aride e sigillate; nelle proprie conche basali, rivoli misteriosi di acqua marcia, infestata da invisibili parassiti, foglie secche ridotte in fetida poltiglia, mozziconi di sigarette masticati consumati calpestati, come certe vite, tappi di plastica feticci decaduti di genti che hanno smarrito le albe.

Acqua torbida, come l’anima; come le anime consunte di uomini rassegnati.

“Monda il mio cuore, mondalo dalle passioni! Sarò finalmente libero, libero, libero!”.

“Lo sarai, certo e di certo sarai morto. Varca il cancello, l’ultimo, con coraggio, per rinascere a nuova Vita, alla vera Vita”.

Nelle tenebre, pulviscolo luminescente. Qualcosa di artificiale, artificioso, inutilmente tecnologico…

Ci appesantisce di nuovo mente cuore anima. Il corpo Prigione, il corpo Limite, il corpo che ferisce e inquina ogni potenzialità, il corpo che torna soma, pesante, pressante, riprende il dominio con le sue esigenze basiche, animali, detiene facilmente il controllo, il corpo che decide contro ogni flebile residua volontà di catarsi, esigenza di metempsicosi, aspirazione di trasmigrazione e rinascita.

Rassegnato, depongo e sotterro armatura scricchiolante e lacera e spuntate armi, firmo il temporaneo armistizio con il mio nemico più acerrimo e implacabile: me stesso.

Sono ancora qui, fino alla prossima battaglia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...